SOLO UNA DECRESCITA FELICE PUÒ SALVARCI


  • SOLO UNA DECRESCITA FELICE PUÒ SALVARCI  - -1
venerdì 16 marzo | ORE 21:00 PRESEZZO - Sala Polifunzionale c/o Oratorio, piazza Papa Giovanni XXIII
ingresso Libero

Si parla di decrescita perché, secondo Maurizio Pallante, solo una decrescita felice (selettiva e governata) può salvarci. Ma bisogna intendere bene il concetto di decrescita che spesso viene confuso con il concetto di recessione. Per capire il significato della parola “decrescita” occorre ripristinare la consapevolezza che i concetti di “bene” e di “merce” sono differenti. Come si può realizzare la decrescita felice? La decrescita felice è una rivoluzione culturale - spiega Pallante - nella sua fase aurorale. Affinché arrivi la luce del giorno occorre il contributo di idee, di passione, di competenze professionali di un numero di persone molto più ampio di coloro che sono rimasti svegli per vedere l’aurora.

Maurizio Pallante, saggista, è presidente del Movimento per la Decrescita Felice, da lui fondato. Si occupa di politica energetica e tecnologie ambientali ed ha svolto lavori di consulenza per il Ministero dell’Ambiente riguardo all’efficienza energetica. Dal 1988 svolge attività di ricerca e divulgazione scientifica sui rapporti tra ecologia, tecnologia ed economia, con particolare riferimento alle tecnologie ambientali. È autore di molti saggi e scrive anche per diverse testate. Collabora con Caterpillar per la festa della Decrescita felice, ed è membro del comitato scientifico della campagna sul risparmio energetico “M’illumino di meno” e della testata online di informazione ecologica “Terranauta”.