STORIA DI ANDREA. IL SANTO BEVITORE


  • STORIA DI ANDREA. IL SANTO BEVITORE - -1
domenica 25 marzo | ORE 21:00 DALMINE - Teatro Civico, via J.F. Kennedy 1
ingresso Libero

Lo spettacolo mette in scena, in forma di racconto teatrale con canzoni, la storia di Andrea, barbone parigino toccato dalla Grazia di un incontro con un benefattore che, a patto che la somma venga restituita alla piccola S. Teresa nella chiesa di S. Maria di Batignolles, gli offre una somma in denaro di cui poter disporre liberamente. La vicenda nell’allestimento viene trasferita a Milano: la Senna è sostituita dai Navigli, i bistrot parigini dalle antiche osterie milanesi, la chiesa di S. Maria di Batignolles dall’Abbazia di Chiaravalle. È lì che la piccola Teresa aspetta Andrea. Ed è lì che Andrea arriverà, per saldare, alla fine, il suo debito. Lo spettacolo alterna momenti di narrazione a finestre musicali raccontando la storia di Andrea, il barbone, e di una Milano piovosa e inospitale, soprattutto nei confronti di chi è costretto a vivere di elemosina per tirare avanti. In scena musica dal vivo con un trio d’archi.

Dal racconto di Joseph Roht “La leggenda del Santo Bevitore” / Regia di Carlo Rossi / Con Carlo Pastori e Marino Zerbin / Poesie di Franco Loi (per gentile concessione dell’autore) / Arrangiamenti per archi di Walter Muto

Carlo Pastori è attore comico, fisarmonicista e autore di canzoni per bambini. Fa teatro e cabaret da 20 anni, co-fondatore del Teatro D’Artificio, ha fatto parte del cast di Zelig e di Colorado Cafe’. Nello stesso anno è nel cast del laboratorio Music Sciocc al Caffè Teatro di Samarate, condotto da Sergio Sgrilli. Dal gennaio 2007 fa parte del Laboratorio Musicomedians.