ØRA: MUSICHE DAL NORD


  • ØRA: MUSICHE DAL NORD - -1
domenica 24 marzo | ORE 21:00 LEVATE - Sala Civica, piazza Amedeo Duca D’Aosta
ingresso libero

Un inconsueto e affascinante concerto. Un incontro fra un esploratore di mondi musicali lontani e un appassionato di musiche antiche. Un singolare connubio tra le melodie popolari del grande nord che hanno accompagnato la vita di generazioni di uomini e le musiche riservate a pochi dalle corti italiane del Rinascimento. In norvegese “øra” vuol dire orecchi, in italiano suona come adesso: l’ascolto e il flusso del tempo che la musica cerca di catturare. Due realtà con cui ci si confronta costantemente nel giocare con i suoni. Musica che si fonda su melodie popolari del nord Europa, musica dalla storia antica la cui paternità si è smarrita nei secoli e musiche dell’Europa meridionale fra Medioevo e Barocco di autori spesso sconosciuti al grande pubblico, ma dall’indubbio fascino.

 

Øyvind Svendsen suona il corno, cornetto, corno di capra. E’ laureato in musicologia all’Unversità di Oslo, Norvegia. Ha studiato armonizzazione, orchestrazione, analisi strutturale, storia di musica, estetica e filosofia e ha studiato tromba con il maestro Torgrim Sollid. Ha partecipato a diversi progetti di musica folk europeo, il più recente con il quintetto ØRA. Suona l’organo in Chiesa valdese di Bergamo e accompagna il coro parrocchiale della chiesa Natività di Maria Vergine di Gorle.

Marco Lorenzi è diplomato in violino, viola e viola da gamba. Ha collaborato con diverse orchestre e gruppi da camera, con cui ha effettuato turnéè e registrazioni di musiche di Mozart, Durante, Myslivcek, Mayr, Zingarelli, Casella, Toni. Nel 2007 ha preso parte con l’orchestra Omnia Symphony Orchestra alla registrazione di un doppio album con il gruppo “I Nomadi” e partecipa abitualmente a progetti crossover in ambito rock. Opera come educatore e conduttore nell’orchestra La nota in più di Bergamo, che svolge attività di musicoterapia orchestrale con disabili secondo il metodo “Esagramma” ed é impegnato nella didattica a Ponte San Pietro (BG).