ECOESPLORATORI


  • ECOESPLORATORI - -1
sabato 17 marzo | ORE 15:00 SOLZA - Biblioteca civica presso il Castello Colleoni in piazza Colleoni 1
ingresso GRATUITO ND

Laboratorio ispirato al libro Ecoesploratori e condotto da Andrea Vico, di ToScience. Afflitta da tante fatiche - acque inquinate, aumento dell’effetto serra, foreste distrutte, immondizia, ecc. - la Terra ha bisogno di esser riconquistata. Per risvegliare la passione per le meraviglie della natura e il rispetto delle risorse che il pianeta ci mette a disposizione. Servono nuovi Eco-esploratori, ragazzi sognatori e capaci di scelte pratiche e incisive, che convincano gli altri con idee furbe, impertinenti e coraggiose. Il laboratorio si svolge in una stanza con un piccolo palco e 7 zaini da esploratore. I partecipanti si sistemano a terra. L’explainer fa una piccola introduzione. Gli zaini sono 7 perché rappresentano ciascuno una fra le tanti missioni che il libro propone, ogni zaino è una “fetta” dei problemi della Terra e suggerisce le soluzioni che ciascuno di noi può adottare per risolvere i problemi. I partecipanti si dividono in 7 squadre: ciascuna prende uno zaino e ne esplora il contenuto. Ogni squadra riflette su quali oggetti ha trovato nello zaino (alcuni veri: della spazzatura per rappresentare l’enorme quantità di rifiuti che produciamo; altri simbolici: un barattolo sabbia per la desertificazione o un mattone per il consumo di suolo). La prima parte della missione è ragionare e capire come quel problema entra nella propria vita quotidiana, oppure quanto il problema è lontano (apparentemente…). Quindi ogni squadra racconta cosa ha trovato e come ha riflettuto, mentre il conduttore sfoglia (tramite la video proiezione) alcune pagine del libro per mostrare le soluzioni, le strade da imboccare. Quindi ogni squadra sceglie una missione, ovvero un gesto concreto da fare e da promuovere anche ai compagni di classe, alla famiglie, ad parenti e amici. Nella versione da 90 minuti, i partecipanti sono coinvolti in alcuni esperimenti tratti da libro.

Gratuito. Iscrizioni presso la Biblioteca del Comune che ospita il laboratorio.

 

// ANDREA VICO